Campus economico-giuridico

Contributi d'autore Gli atti e i fatti giuridici. Classificazione degli atti giuridici

06 Giugno 2017

Gli atti e i fatti giuridici. Classificazione degli atti giuridici

di Eva Cantarella

Gli eventi presi in considerazione dall’ordinamento giuridico sono quelli ritenuti produttivi di effetti giuridici: essi sono “fatti giuridici” (accadimenti naturali indipendenti dalla volontà umana) e “atti giuridici” (comportamenti umani consapevoli). Questi ultimi possono essere atti materiali o manifestazioni del pensiero e della conoscenza.

Il decorso del tempo, altro fatto naturale, può determinare il sorgere o l’estinguersi di diritti, di capacità o di poteri personali. In forza di una regola attribuita alle XII Tavole, ad esempio, la proprietà dei beni immobili viene usucapita allo scadere del termine di due anni, e quella dei beni mobili al termine di un anno.

Tratto da Istituzioni di diritto romano

Clicca QUI per maggiori informazioni sull’opera.

Documenti allegati

Per condividere