Campus economico-giuridico

04 Luglio 2016

Brexit

di Flavio Delbono

L’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea (che passerebbe così da 28 a 27 Stati) sta già provocando importanti conseguenze politiche ed economiche. Tra queste ultime, possiamo menzionare le seguenti.

  1. Il deprezzamento della sterlina rispetto alle principali valute internazionali, incluso l’euro.
  2. Il conseguente peggioramento della bilancia commerciale, visto il volume di importazioni della Gran Bretagna rispetto alle esportazioni.
  3. Una fuga degli investitori dalla sterlina, con conseguente peggioramento della parte finanziaria della bilancia dei pagamenti.
  4. Il probabile ripristino di barriere alla libera circolazione di merci, servizi, persone e capitali.
  5. Probabili politiche protezionistiche da parte dell’Unione Europea verso le esportazioni britanniche e viceversa.
  6. Instabilità dei mercati finanziari e valutari internazionali.

Documenti allegati

Per condividere