Campus Storia e Geografia

Ricorrenze e anniversari Il 60° anniversario dei trattati di Roma

15 Maggio 2017

Il 60° anniversario dei trattati di Roma

di Fabio Carrara

Il 25 marzo 1957, nella sede di rappresentanza del Comune di Roma, il Campidoglio, furono firmati due trattati internazionali che istituirono la Comunità Economica Europea (CEE) e la Comunità  Europea dell’Energia Atomica (CECA). Vi aderirono 6 Paesi dell’Europa occidentale: Italia, Francia, Germania, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo.  

Questi due accordi furono chiamati Trattati di Roma e, insieme al trattato che istituì la Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio (CECA), firmato precedentemente dagli stessi Paesi a Parigi nel 1951, costituirono i primi passi della fondazione della Comunità Europea, da cui deriva l’attuale Unione Europea (UE).

Tra le novità più rilevanti introdotte dai Trattati di Roma vi fu l’istituzione del Mercato Comune Europeo (MEC), che aveva lo scopo di abbattere le barriere doganali fino ad allora presenti tra gli Stati europei e di promuovere l’adozione di strategie di cooperazione industriale e commerciale che favorissero lo sviluppo economico degli Stati aderenti.

Documenti allegati

Per condividere