Campus Storia e Geografia

Prospettive del mondo contemporaneo: dal dopoguerra ad oggi Make the FREEZE the Issue: un anno singolare, 1982.

13 Aprile 2017

Make the FREEZE the Issue: un anno singolare, 1982.

di Angela Santese

All’inizio degli anni Ottanta si delinea a livello internazionale un movimento antinucleare che, a fronte del rischio di una guerra distruttiva, assume come unica soluzione possibile la costruzione di un sistema di sicurezza collettiva basato sull’eliminazione negoziale degli armamenti.

Nel 1982, negli Stati Uniti, questo movimento partito dal basso ottiene un risultato politico occasionando la presentazione di una risoluzione al Congresso e impone all’amministrazione Reagan una presa di posizione sulla questione.

La risoluzione fu presentata ufficialmente ai media lo stesso giorno della sua introduzione in Congresso, il 10 marzo 1982, con una conferenza stampa che si svolse simbolicamente all’American University, dove, nel 1963, il presidente Kennedy aveva annunciato l’inizio del round di negoziati che avrebbe portato alla firma del LTBT. Le reazioni della stampa furono istantanee, tanto che nei giorni immediatamente successivi, resoconti sulla risoluzione e sul movimento apparvero sulle principali testate nazionali. L’11 marzo, dalle pagine del «Washington Post», Joseph Kraft sostenne che l’iniziativa di Kennedy dimostrava come «per la prima volta nell’esperienza del Paese, la politica della protesta di massa [fosse] entrata in gioco in questioni di difesa nazionale».”

Tratto da La pace atomica. Ronald Reagan e il movimento antinucleare (1979-1987)

Clicca QUI per maggiori informazioni sull’opera.

 

Documenti allegati

Per condividere