Campus Storia e Geografia

Prospettive del mondo contemporaneo: dal dopoguerra ad oggi 1985-1994: il mondo cambia intorno alla Corea del Nord.

13 Aprile 2017

1985-1994: il mondo cambia intorno alla Corea del Nord.

di Antonio Fiori

Nel 1985 i rapporti tra Unione Sovietica e Corea del Nord raggiungono il loro apice, al punto che, entro il quadro di una crescita economica di quest’ultimo Paese, vengono presi accordi per la costruzione di un impianto nucleare.

Ma lo scenario cambia l’anno seguente, quando Gorbačëv dà inizio al processo della perestroika, che produce un nuovo assetto nei rapporti internazionali e porta, nel giro di pochi anni, all’apertura delle relazioni diplomatiche con la Corea del Sud, con un conseguente allentamento dei rapporti con il Nord coreano.

“Già prima dell’ascesa di Gorbačëv la possibilità di migliorare le relazioni con la Corea del Sud era stato un argomento dibattuto segretamente negli ambienti politici e accademici sovietici. Dall’inizio del 1987, i giornali russi avevano cominciato a parlare apertamente della modernità della Corea del Sud passando al setaccio le caratteristiche che la dipingevano agli occhi del mondo come un ‘miracolo economico’.”

Tratto da Il nido del falco. Mondo e potere in Corea del Nord

Clicca QUI per maggiori informazioni sull’opera.

Documenti allegati

Per condividere