Campus Storia e Geografia

Costumi e società Nascita di una passione: il travestitismo sulla stampa quotidiana

25 Gennaio 2016

Nascita di una passione: il travestitismo sulla stampa quotidiana

di Laura Schettini

In una società in profonda trasformazione come quella italiana a cavallo tra il XIX e il XX secolo, il fenomeno del travestitismo era percepito come un pericolo per la salvaguardia dell’identità dei generi e per la gerarchia dei ruoli famigliari e sociali.

In queste pagine l’autrice descrive le strategie comunicative utilizzate dai quotidiani del tempo per amplificare l’eco delle vicende legate a questo fenomeno, sfruttando l’interesse morboso dell’opinione pubblica per incrementare le copie vendute.

«La stampa, per le vicende che qui si trattano, ha svolto una funzione di primo piano. È il luogo dove i travestimenti di genere diventano prima dei ‘casi’, che incita l’opinione pubblica a interessarsene, che rivaleggia con la cultura scientifica nella loro rappresentazione ed è, soprattutto, il mezzo attraverso cui le notizie circolano all’interno di una cerchia sempre più allargata di lettori e fruitori.»

 

Tratto da Il gioco delle parti. Travestimenti e paure sociali tra Ottocento e Novecento

Clicca QUI per maggiori informazioni sull'opera

Documenti allegati

Per condividere