Campus Matematica e Fisica

Contributi d'autore La geometria del GPS. Il GPS trova il punto

13 Aprile 2017

La geometria del GPS. Il GPS trova il punto

di Sergio Giudici

Il problema della localizzazione di un punto sulla superficie terrestre, valido sia per determinare la posizione in cui ci troviamo che per orientamento, era già stato affrontato e risolto dagli antichi mediante l’osservazione di stelle e pianeti. Oggi ha raggiunto un altissimo grado di precisione grazie alla tecnologia del GPS, i cui calcoli si basano sulla quadri-laterazione, cioè la determinazione di quattro numeri: tre coordinate spaziali e una temporale.

“Non appena il ricevitore acquisisce il segnale di almeno quattro satelliti, la sua calcolatrice dispone di tutte le informazioni necessarie per determinare le coordinate spaziali e l’offset temporale δ e le soluzioni sono comunicate all’utente come latitudine, longitudine e quota della posizione.”

Tratto da Fare il punto. Una storia a ritroso della localizzazione dal GPS a Tolomeo

Clicca QUI per maggiori informazioni sull’opera.

Documenti allegati

Per condividere