Campus Matematica e Fisica

Consigli di lettura Quantic Love

15 Marzo 2017

Quantic Love

di Sonia Fernàndez-Vidal

Autore: Sonia Fernàndez-Vidal

Genere: Romanzo Scientifico

Casa editrice: Feltrinelli

Anno: 2013

Età: 15 anni

 

Sinossi

 

La storia si dipana tra gli edifici del CERN, il Centro Europeo per la Ricerca Nucleare e intreccia le vicende di Laila, studentessa che trova un lavoretto estivo al CERN, il giornalista Alessio e Brian, un giovane ricercatore americano. Ecco quindi che Laila condivide una stanza del campus con la brillante Angie, la quale la sprona a lasciarsi sedurre dalle opportunità amorose che non tardano a presentarsi. L’intrigo sentimentale si intreccia alla passione per la scienza perché Laila non perde occasione di documentarsi sulle attività svolte dagli amici studenti e docenti: segue alcune conferenze e partecipa alla vita sociale del campus. A un certo punto Laila comincia a sospettare che Brian collabori con la CIA per utilizzare parte delle scoperte scientifiche a scopi militari.

Scopo didattico

 

Il punto di vista del lettore è quello della protagonista, Laila, che nell’estate prima di iscriversi all’università ottiene un posto al bar del CERN. Si trova così in mezzo a ricercatori e giovani studenti che tra un caffè, una gita a Ginevra e una festa, la fanno innamorare della fisica. Curiosa, Laila cercherà di saperne di più sul CERN e sugli studi che vengono portati avanti: è così che anche noi abbiamo una visione privilegiata di quello che accade in uno dei laboratori più grandi e conosciuti al mondo.

Approfondimenti

 

  • Durante la visita guidata, Laila scopre che al CERN esistono diversi esperimenti e uno di questi è LHC, il Large Hadron Collider. Di cosa si tratta? Cosa vuole studiare?

 

  • Il  libro è stato pubblicato in Italia nel 2013 ma nel 2012 c’è  stato un evento fondamentale per quanto riguarda la storia  scientifica del CERN. È stato infatti rilevata traccia del bosone  di Higgs. Che cos’è? Come è stato rilevato? Cosa comporta la  conferma della sua esistenza?

 

  • Nel  libro non si parla solo di fisica delle particelle ma anche di  relatività. Cosa afferma la relatività generale di Einstein?  Perché è necessario tenere conto di effetti relativistici quando  si parla di esperimenti condotti in acceleratori di particelle come  il CERN?

Discussione in classe

 

Il CERN è nato dopo la seconda guerra mondiale con l’idea di promuovere la collaborazione internazionale e favorire i contatti tra scienziati di vari Paesi. Lo statuto dichiarava esplicitamente l’estraneità a qualunque programma di ricerca per fini militari. Quanto possono essere importanti la ricerca e la collaborazione scientifica nell’ottica di creare e mantenere la pace?

 

Clicca qui per visitare il canale YouTube del CERN.

Per condividere