Campus Matematica e Fisica

Consigli di lettura La scomparsa di Majorana

15 Aprile 2017

La scomparsa di Majorana

di Leonardo Sciascia

Autore: Leonardo Sciascia

Genere: Saggio storico-biografico

Casa editrice: Adelphi

Collana: Gli Adelphi

Anno: 2004 (prima edizione 1975)

 

Sinossi

 

 

La storia racconta le vicende di Ettore Majorana che, il 26 marzo 1938, fra la partenza e l’arrivo in un viaggio per mare da Palermo a Napoli, è scomparso nel nulla. Majorana era un fisico siciliano trentunenne, definito da Fermi un genio della statura di Galileo e di Newton. Gli inquirenti dell’epoca hanno lasciato credere si trattasse di suicidio, secondo altri si trattò invece di una fuga volontaria dal mondo, forse dopo aver intravisto le potenzialità distruttive dell’energia atomica.

Scopo didattico

 

 

Sciascia scava a fondo sulla scomparsa del fisico Majorana, raccogliendo le testimonianze e i documenti dell’epoca e raccontando quella che, secondo lui, è stata una fuga programmata e architettata con cura.

Approfondimenti

 

 

  • Chi  erano i “ragazzi di via Panisperna”? Di cosa si occupava il  gruppo?

 

 

  • A Roma il gruppo di scienziati studiò i neutroni lenti, dando il via a una serie di scoperte che portarono nel breve periodo alla costruzione del primo reattore nucleare e, nel lungo periodo, al progetto Manhattan e alla bomba atomica. Cosa sono i neutroni lenti?

 

 

  • Majorana  era un fisico teorico. Di cosa si occupa oggi la fisica teorica? Di  cosa si occupava invece Majorana ai suoi tempi?

Discussione in classe

 

 

Quarantuno anni dopo Sciascia, Giorgio Agamben, pubblica “Che cos'è reale? La scomparsa di Majorana”. Se per Sciascia Majorana avrebbe deciso di uscire di scena dopo aver compreso che le scoperte di Fermi conducevano alla bomba atomica, per Agamben la causa sarebbe nella meccanica quantistica o, ancora più in dettaglio, nel caos che la meccanica quantistica ha portato nella scienza. Quali sono le basi della meccanica quantistica? Qual è il legame della meccanica quantistica con la probabilità? Perché Agamben afferma che scomparire potrebbe essere l’unica strada per separare cos’è reale da quello che è probabile?

 

 

Nel 2015 è stato proiettato per la prima volta “Nessuno mi troverà”, un film documentario di Egidio Eronico che racconta in modo innovativo la figura di Majorana. Clicca qui per vedere il trailer del lungometraggio.

Per condividere