Campus Matematica e Fisica

15 Gennaio 2017

Feynman

di Ottaviani & Myrick

Autore: Ottaviani & Myrick

Genere: Graphic novel

Casa editrice: bao publishing

Anno: 2012

 

Sinossi

“Tutto il tempo non sa se diventare uno scienziato o un comico.” È quello che la madre di Richard Feynman racconta agli amici nel libro a lui dedicato, un fumetto che racconta la straordinaria vita dello scienziato americano. Dalla sua vita privata, al rapporto con i suoi colleghi fisici, con i suoi amici; dalle lezioni di disegno e di bonghi, al suo importante contributo in elettrodinamica quantistica e al premio Nobel. Dagli scherzi da matricole quando era al college fino al suo lavoro a Los Alamos, all’interno del progetto Manhattan quando scassinava per divertimento casseforti che importanti segreti militari.

Scopo didattico

Se Richard Feynman è lo scienziato che non ti aspetti, un romanzo grafico è una biografia inusuale ma efficace per raccontare la storia di una persona anticonformista, geniale e divertente. Disegnato da Leeland Myrick, è stato scritto da Jim Ottaviani che, oltre ad essere un ingegnere nucleare, ha scritto molti libri di storia della scienza. Basato su un’accurata bibliografia, “Feynman” racconta la scienza in modo diverso dal solito: divertente e stuzzicante, ricca di aneddoti ma anche di spiegazioni scientifiche.

Approfondimenti

  • Ai  tempi degli studi al MIT Feynman pubblicò, con il professor M. S.  Vallarta, un articolo sui raggi cosmici. Cosa sono i raggi cosmici?  Come si studiavano a quei tempi e come si studiano oggi?
  • Feynman sviluppò un nuovo  formalismo per la meccanica quantistica, chiamato integrale sui  cammini, grazie al quale poté elaborare in seguito l’elettrodinamica  quantistica che gli valse il premio Nobel per la fisica nel 1965.  Cosa studia l’elettrodinamica quantistica?
  • Nel  1984 Feynman andò in visita al CERN dove stavano ideando un  esperimento per verificare la sua teoria della rinormalizzazione  della carica. Cos’è il CERN? Che tipo di esperimenti vengono ora  condotti in questo grande laboratorio di ricerca?

Discussione in classe

Il suo riconosciuto talento per la fisica e la matematica valse a Feynman un posto all'interno del Progetto Manhattan, con il quale il governo degli Stati Uniti si proponeva di sviluppare la prima bomba nucleare. Come molti altri scienziati, però, si interrogò anche sugli aspetti etici di lavorare a progetti di questo tipo: le bombe su Hiroshima e Nagasaki segnarono la fine della seconda guerra mondiale ma anche l'inizio dell’equilibrio del terrore fra le superpotenze. Gli scienziati di Los Alamos, avrebbero dovuto fermarsi di fronte alle spaventose potenzialità della loro creazione? Qual è il legame tra scienza ed etica?

Clicca qui per vedere la conferenza TEDx alla Calltech University in cui Leonard Susskind parla di Richard Feynman.

Per condividere