Campus Italiano

Laboratorio di cinema Les Choristes – I ragazzi del coro

26 Aprile 2016

Les Choristes – I ragazzi del coro

Regia: Christophe Barratier

Genere: Drammatico

Interpreti: Gerard Jugnot, Francois Berleand, Jean Baptiste Maunier, Jacques Perrin, Kad Merad

Produzione: Francia, 2004

Scopo Didattico

Nonostante sia ambientato in un severo collegio del 1949, il film francese è una rappresentazione toccante e verosimile del complesso intreccio di emozioni e rapporti che si instaurano in una scuola: dal rapporto tra insegnante e studenti al bullismo, dalla timidezza al bisogno di riconoscere il valore di ogni singola personalità, fino alla necessità di una educazione non coercitiva e punitiva; tutte queste cose contribuiscono allo sviluppo della personalità e quindi alla vita futura dei ragazzi. In particolare, Les Choristes mostra come la più nota e famigerata piaga della scuola – il bullismo – sia un fenomeno che si manifesta a causa di traumi e difficoltà precedenti e non per puro sadismo: il personaggio di Mondain, che dà fuoco al collegio a causa dell’ingiusto imprigionamento per furto, ne è un esempio.

Attività didattiche

  • Il film è tratto da un’altra pellicola cinematografica del 1945: “La gabbia degli usignoli”. Recuperalo e trova le differenze nella trama.
  • Nel 2008 è uscito “La Classe”, film francese che tratta temi simili a quelli de “Les Choristes”, ma ambientato ai giorni nostri. Fornisci informazioni sul film “La Classe” focalizzando l’attenzione sulla trama, sulle tematiche trattate, sul tempo e sullo spazio in cui viene ambientato. Quali differenze emergono confrontandolo con il film di Barratier?
  • “La scuola” con Silvio Orlando è un film italiano del 1995 che tratta alcuni dei temi de “Les Choristes”: quali? Guardalo e fai un breve elenco.
  • Tra i protagonisti vi è Clément Mathieu, professore di musica senza lavoro, che viene assunto come sorvegliante nel severo collegio in cui è ambientato il film. Come definiresti il carattere di questo personaggio? Quali sono le caratteristiche che lo portano ad essere tanto amato dai ragazzi?
  • Il nome della località dove sorge il collegio è Fond de l’Etang, la cui traduzione in italiano è “Fondo dello stagno”. Perché proprio questo nome? Che affinità si possono trovare con l’intero sviluppo del film?

Discussione in classe

  • Il film suggerisce che il bullismo sia una conseguenza delle ingiustizie subite a scuola, magari dai professori e del preside. Sei d’accordo? Quali sono le cause del bullismo secondo te?
  • Il rapporto insegnanti studenti è un tassello importante affinché si possa costruire in classe una certa armonia: fiducia e apertura reciproca influenzano positivamente il rendimento scolastico e gratificano anche l’insegnante. Alla luce di quanto visto, credi che tra insegnanti e studenti ci possa davvero essere un buon “rapporto di convivenza”? Se sì, in che modo questo potrebbe avvenire? Rispondi alla domanda partendo dalla tua esperienza personale.
  • “La gabbia degli usignoli”, film da cui è stato tratto “Les choristes” è un film uscito nell’immediato dopo guerra. Pensi che il periodo storico che la società stava attraversando abbia influenzato il regista nella scrittura della sceneggiatura dei film? Se sì, in che modo?

   

 

Clicca QUI per vedere la scena del film in cui si assiste all'addio di Mathieu a Pepinot

Per condividere