Campus Italiano

30 Gennaio 2016

Frozen

Regia: Chris Buck, Jennifer Lee

Genere: Animazione

Interpreti (doppiatori): Kristen Bell (Anna); Idina Menzel (Elsa); Jonathan Groff (Kristoff); Josh Gad (Olaf); Santino Fontana (Hans); Alan Tudyk (Duca di Weselton); Ciaran Hinds (Granpapà)

Produzione: Stati Uniti, 2013

Scopo Didattico

La visione di “Frozen” è interessante per diversi motivi. Innanzitutto il film permette di prendere in esame, attraverso lo strumento cinematografico, la fiaba “La regina delle nevi” di Christian Andersen da cui è tratto. Dell’opera originale rimangono solamente la spina di ghiaccio nel cuore di Anna e il viaggio di una giovane ragazza attraverso il regno ghiacciato. “Frozen” è infatti una fiaba antica aggiornata con successo al mondo contemporaneo. La struttura classica del racconto fiabesco di Andersen – che fu un innovatore lui stesso - è rispettata, essendoci un equilibrio iniziale che viene rotto e poi ristabilito in meglio, un viaggio e un amore finale. Tuttavia il film, facendo evolvere le modifiche alla fiaba classica già apportate da Andersen (personaggi più cupi, tradimenti, triangolo amoroso, messa in discussione dell’happy ending), porta il racconto originale nella modernità, mostrando delle donne che non hanno più bisogno di un bacio di un uomo coraggioso per affrontare il mondo e che sanno combattere da sole contro le minacce. “Frozen” ha avuto un grandissimo successo commerciale e viene considerato il film che ha riportato la Disney sui livelli dei “vecchi” classici come “Pinocchio” e “Cenerentola”.

Attività didattiche

  • “Frozen” è tratto dall’opera “La regina delle nevi” di Christian Andersen, autore che rivoluzionò in parte la struttura della fiaba classica. Leggi l’opera originale e metti in evidenza gli elementi innovativi rispetto alle fiabe di Perrault e Grimm
  • Le fiabe di Perrault come anche quelle dei fratelli Grimm sono caratterizzate da una struttura particolare, scandita dalla presenza di protagonisti, antagonisti, mezzi magici ecc., i quali secondo Propp hanno funzioni ben specifiche. Delinea la struttura tipica di una fiaba e le funzioni.
  • La fiaba di Frozen ha un lieto fine. Trasforma la conclusione rendendola drammatica.
  • “Frozen” non è il primo film Disney tratto dalle opere di Andersen. Scopri quali altre fiabe dell’autore danese sono diventate dei famosi cartoni animati e trova dei punti in comune con la struttura di “Frozen”.
  • Insieme a “The Brave – Ribelle” e “Rapunzel”, il film fa parte di un trittico di film Disney che hanno come protagonista una figura femminile molto forte. Guarda i tre film e svolgi un paragone tre le tre protagoniste.  

Discussione in classe

  • Frozen ha come protagoniste due eroine molto diverse dagli stereotipi classici. Sono forti, indipendenti, avventurose e spesso più in gamba degli uomini. Secondo voi il ruolo dell’uomo “cavaliere che salva la damigella” è destinato a scomparire anche nella società contemporanea?
  • Al cinema avrete assistito alla proiezione di fiabe animate. Vi piacciono di più o di meno rispetto a quelle narrate? Articola la tua risposta.

Clicca QUI per vedere la scena finale del film

Per condividere