Campus Biologia, Chimica e Scienze della Terra

Laboratorio di cinema Gattaca, la porta dell’universo

15 Maggio 2017

Gattaca, la porta dell’universo

Regia: Andrew Niccol

Genere: Fantascienza

Produzione: Columbia Tri Star

Anno: 1997

 

Sinossi

 

In un futuro prossimo, gli esseri umani vengono selezionati geneticamente prima dell’impianto in utero, così da avere il miglior corredo genetico possibile dai genitori. Coloro che sono nati in maniera naturale, chiamati “non-validi”, sono relegati ai margini della società. Vincent è stato concepito in modo naturale, alla nascita gli è stata diagnosticata una probabilissima cardiopatia che dovrebbe portarlo alla morte prima dei trent’anni. Ma Vincent non si arrende al destino preannunciato dal suo DNA e riesce a ingannare il sistema e farsi assumere a Gattaca, l’ente aerospaziale responsabile delle missioni interplanetarie.

Scopo Didattico

 

 

Il futuro di Gattaca è diverso dalla maggior parte degli scenari futuri rappresentati nelle varie pellicole: niente società post atomica e niente futuro ipertecnologico, nonostante i viaggi nello spazio siano all’ordine del giorno. Il protagonista, scartato come un pezzo difettoso, fa riflettere su come l’uomo sia qualcosa di più che un insieme di cellule ben combinate dalla natura o da abili genetisti.

Approfondimenti

 

  • Nella  realtà di Gattaca  vediamo quella che è definita “eugenetica liberale”, che cos’è  esattamente l’eugenetica?

 

 

  • Quando  i genitori di Vincent si recano al centro medico per il secondo  figlio richiedono un figlio con occhi nocciola, capelli scuri e  pelle chiara. Il medico poi elimina ogni “affezione virtualmente  pregiudizievole” come calvizie precoce, miopia, predisposizione ad  alcol e droghe, tendenza a violenza e obesità. Qual è la  differenza tra terapia preventiva e miglioramento genetico? Alcune  pratiche di questo tipo vengono già utilizzate?

 

 

  • La  società ritratta in questo film ricorda per certi versi la visione  distopica de “Il  mondo nuovo” di  Aldous Huxley. Quali le somiglianze e quali le differenze?

Discussione in classe

 

È auspicabile una società in cui si evita di far nascere dei soggetti affetti da gravi patologie? Quali risvolti ci sarebbero in termini evolutivi? Quali problemi psicologici potrebbero avere le persone sapendo di essere stati generate per raggiungere determinati obbiettivi?

 

 

Clicca qui per vedere la scena iniziale del film quando, dopo la nascita di Vincent, viene comunicata ai genitori la sua aspettativa di vita in base all’analisi genetica.

Per condividere